Proroga scadenza inserimento dati INVALSI per la Primaria e risoluzione di problemi audio del pc. Scarica modelli circolare

Stampa

Causa rallentamenti al sistema per un vertiginoso aumento degli utenti in piattaforma e per facilitare la definizione dell’inserimento dei dati relativi alle classi campione (nei giorni 12, 13 e 14 maggio), l’INVALSI ha prorogato al 28 di maggio la scadenza, per le classi non campione della Primaria.

Al contempo, con la solita celerità che caratterizza l’Istituto INVALSI; sono state definite alcune modalità operative per la risoluzione di alcuni problemi audio che si sono verificati e si verificano tuttora (dal momento che nella secondaria di primo grado le prove sono in corso) durante le prove stesse.

Cosa fare in caso di problemi all’audio

Cosa fare in caso di problemi all’audio del sistema e durante la somministrazione delle prove?

In prima battura verificare, anche con l’assistenza del tecnico eventualmente incaricato e addetto alle strumentalità informatiche in occasione delle prove INVALSI, che:

  • tutti i collegamenti tra pc e casse siano idonei ed integri;
  • casse/cuffie siano collegate correttamente;
  • i dispositivi di riproduzione audio (casse, cuffie, ecc.) siano correttamente collegati alle uscite opportune così come i dispositivi di ingresso (esempio microfono);
  • negli attacchi di INPUT/OUTPUT audio non vi siano piccoli oggetti, cotone, sporcizia, ecc.
  • le casse se provviste di alimentatore, siano collegate ad una presa di corrente (a muro o presente sul retro del monitor);
  • le casse siano accese (manopolina o tasto), verificare che eventuali led presenti nei dispositivi di riproduzione audio (es. casse audio) siano accesi;
  • le casse non abbiamo la manopola del volume su nullo.

Il volume del pc è impostato su un livello molto basso

Potrebbe capitare, e non è escluso che sia così, come è capitato in alcune scuole, che la causa per la quale non si sente nessun suono sia dovuta semplicemente al fatto che il volume del pc è impostato su un livello molto basso se non addirittura nullo, in tal caso procedere come segue:

In pc con ambiente operativo Microsoft Windows

In pc, invece, con ambiente operativo Microsoft Windows, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Fai click col tasto destro sull’icona dell’altoparlante nell’angolo in basso a destra del desktop. Apparirà una finestra.
  2. Scegli “Cuffie” tra i Dispositivi di riproduzione.
  3. Impostare il volume del dispositivo sulla barra blu.

In alternativa, potreste eseguire le seguenti semplicissime operazioni:

  1. accedi ad Impostazioni dal menu di Windows in basso a sinistra
  2. comparirà una barra laterale sinistra con il menù delle impostazioni, in questo menù scegli “Audio”
  3. scegli “Cuffie” tra i Dispositivi di output
  4. Impostare il volume del dispositivo sulla barra blu.

In pc con ambiente operativo Linux Ubuntu

Se, invece, operate, durante la somministrazione delle Prove INVALSI, in personal computer con ambiente operativo Linux Ubuntu dovreste verificare quanto segue e, nello specifico:

  1. Accedi all’applicazione “Impostazioni” e apri la voce “Audio”
  2. In questa schermata si può verificare:
    • che il pulsante del “Volume di uscita” sia attivo (colore verde)
    • che il livello di volume sia alzato (barra colorata di blu)
    • che sia stato impostato il dispositivo per l’uscita audio “Cuffia” • inoltre nella parte sottostante si può effettuare il “Test altoparlanti”.

Driver mancanti o obsoleti nel computer

Altri problemi potrebbero essere dovuti ai driver mancanti o obsoleti nel computer. Un driver audio mancante o obsoleto può essere ciò che causa la mancanza dell’audio del computer, specie se i dispositivi audio sono un po’ obsoleti. Questa eventualità non è, poi, del tutto remota nelle scuole italiane nonostante l’ammodernamento del parco tecnologico grazie alla molteplicità di finanziamenti che hanno interessato il mondo della scuola nei mesi scorsi e, in modo particolare, la tecnologia e la multimedialità.

Rivolgersi ad un tecnico informatico se non si dispone di figura a scuola

In questi casi, non rari per la verità, è fortemente consigliato nel caso di problemi audio dovuti ai driver di rivolgersi al tecnico informatico.

Accedi dal Pannello di Controllo di Windows all’applicazione Gestione Dispositivi.

Nella finestra che si apre, individua ed espandi la voce “Controller audio, video e giochi” cliccando sulla freccetta collocata accanto ad essa.

Verificare che accanto alle voci che sono sotto la categoria “Controller audio, video e giochi” non vi siano segnali di problema come un triangolino rosso o un punto esclamativo giallo.

Questi semplici e chiari accorgimenti, a parere di INVALSI, velocemente intervenuta, come sempre, a sostegno delle scuole, dovrebbero garantire, nella scuola secondaria di primo grado italiana, il proseguo regolare delle Prove.

Circolare correzione e tabulazione Prove invalsi

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!