Proroga della supplenza al docente in effettivo servizio. Chiarimenti per la scuola

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Proroga della supplenza al docente in effettivo servizio. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno avremmo bisogno di un chiarimento. Abbiamo una docente di scuola dell’infanzia assente per malattia su di lei abbiamo nominato una supplente che durante la sostituzione ha presentato certificato di gravidanza. Essendo scuola dell’infanzia e non potendola spostare in altre mansioni l’Ispettorato del lavoro su nostra richiesta l’ha collocata in interdizione e su di lei è stata nominata un’altra supplente. Ora la titolare prolunga la malattia, noi abbiamo chiesto la proroga dell’interdizione all’ispettorato del lavoro e predisposto la proroga alle due supplenti ma l’Ispettorato ci ha risposto che non concede interdizione in quanto trattasi di mansioni a rischio e non di complicanze della gestazione e alla prima supplente non spetta la proroga. Chi ha ragione?

Il rientro anticipato del titolare non fa decadere il supplente in servizio

Monica – Ho in essere 3 contratti di  supplenza per assenza docente un congedo straordinario  H.  Ma se l assistito  decede che si fa dei supplenti?  Il titolare  rientra in catteda? O almeno  dal punto di vista giuridico  la supplenza  continua ( termine 7/6/2017) Grazie.

Completamento orario e abbandono di una delle due supplenze. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno. Sono un’assistente amministrativo e scrivo per sottoporre il seguente problema: in data 22/10/2016 un docente della scuola secondaria di I grado ha accettato una supplenza da GI per uno spezzone orario fino al 30/06/2017. In seguito ha stipulato un contratto con altra Istituzione scolastica a completamento. Oggi il professore in questione comunica la rinuncia alla supplenza per gravi motivi personali (non documentati). Il quesito è il seguente: devo applicargli la sanzione prevista per le GI relativa all’abbandono del servizio e la perdita della possibilità di conseguire supplenze per tutte le graduatorie di insegnamento e in tutte le scuole in cui si è inclusi. Cosa comporta questo relativamente al contratto in essere con l’altra scuola. Decade anche quello o la sanzione si applica solo per le supplenze successive? Ringraziando, saluto.

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur