Proroga contratto ATA su posto supplente in art. 59 fino al 30 giugno

di redazione

item-thumbnail

Proroga dei contratti ATA finora stipulati al 30 giugno 2020: è difficile fare una previsione su quali saranno interessati. Dipenderà dai casi di “effettiva necessità”

Un nostro lettore chiede

Salve sono un collaboratore scolastico a tempo determinato fino al 30 giugno in sostituzione di un collaboratore scolastico di ruolo che è stato chiamato come assistente amministrativo anche lui fino al 30 giugno. Mi hanno detto dei miei colleghi che se a lui gli fanno la proroga del contratto fino al 31 agosto di regola anche a me dovrebbero fare la proroga? La decisione a chi spetta? Sempre al Dirigente scolastico oppure a usr di zona? Non vorrei che verso il 20/25 giugno circa il dsga mi mette in ferie e poi io non so più nulla se al collaboratore scolastico che sto sostituendo gli hanno fatto la proroga come assistente amministrativo oppure è rientrato in servizio nel suo posto di ruolo di collaboratore scolastico? Grazie

di Giovanni Calandrino – la decisione di proroga contrattuale spetta al dirigente scolastico solo in caso di effettiva necessità.

L’ultima nota ministeriale che regolamenta le “Proroghe contratti di supplenze personale ATA” afferma che, Le proroghe devono, pertanto, essere richieste dai dirigenti scolastici nei casi di effettiva necessità qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto mediante l’impiego di personale a tempo indeterminato e di personale supplente annuale. Le richieste motivate devono pervenire agli Uffici scolastici regionali per la prescritta autorizzazione. Le comprovate motivazioni potranno fare riferimento ad attività relative allo svolgimento degli esami di stato, al recupero debiti nelle scuole secondarie di secondo grado, a situazioni eccezionali che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto con riflessi sull’ordinato avvio dell’anno scolastico (es. adempimenti legati all’aggiornamento delle graduatorie di istituto, allo svolgimento delle procedure concorsuali in atto ,etc.).

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads