Proroga contratti collaboratori scolastici Pnrr e Agenda Sud, Bucalo (FDI) presenta emendamento: “Anticipare di venti giorni la decorrenza giuridica”

WhatsApp
Telegram

“Attraverso un emendamento a mia firma si chiede al Governo di anticipare di venti giorni la decorrenza giuridica dei contratti a termine dei collaboratori scolastici PNRR e Agenda Sud”.

Lo dichiara la Senatrice di Fratelli d’Italia Ella Bucalo membro della Commissione cultura e istruzione del Senato e vice responsabile del Dipartimento Istruzione del partito, che presenta l’emendamento relativo all’anticipazione della decorrenza giuridica dei contratti dei collaboratori scolastici è al decreto legge Coesione, Dl 7 maggio 2024, n. 60, recante ulteriori disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione.

“Ciò di fatto – prosegue – consentirà ai destinatari dei contratti conclusisi il 15 aprile scorso la continuità – ai soli fini giuridici – del servizio prestato tra tale scadenza e la stipulazione dei nuovi contratti, anche ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie del personale ATA”.

Un atto di buon senso a tutela e salvaguardia dei lavoratori della Scuola“, conclude.

Ricordiamo che la stessa proposta è stata presentata dalla Lega, come riportato in precedenza.

Dunque le forze politiche di Governo si muovono all’unisono per tutelare i lavoratori ATA.

Le scuole, dal 2 maggio, hanno potuto procedere con la ricontrattualizzazione dei circa 6.000 collaboratori scolastici PNRR e Agenda Sud, i cui contratti sono terminati il 15 aprile.

La questione della decorrenza giuridica è stata una delle richieste delle organizzazioni sindacali e dei gruppi di lavoratori ATA, avvenuta nei giorni scorsi.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia