Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Proroga anticipo TFS per di dipendenti pubblici: il nuovo accordo dura 24 mesi

WhatsApp
Telegram
TFR

Firmato il nuovo accordo quadro per l’anticipo del TFS ai dipendenti statali con durata di 24 mesi.

Firmato il rinnovo dell’accordo quadro per l’anticipo del TFS per i dipendenti statali. Cosa significa? L’anticipo in questione prevede che i dipendenti statali che si pensionano con misura di vecchiaia, anticipata o quota 100 e 102, possono richiedere, entro un massimo di 45mila euro, l’anticipo del TFS maturato in servizio.

L’anticipo, erogato dalle banche sotto forma di prestito, è gravato da un interesse a tasso agevolato dello 0,4%. Sicuramente un tasso conveniente visto che se si chiede l’anticipo alle banche che non hanno aderito all’Accordo Quadro il tasso può arrivare anche al 4%.

Si tratta, quindi, di una agevolazione che permette di avere la somma a disposizione in tempi brevi pagando molto meno a livello di interessi. Ma l’accordo in corso di validità era scaduto il 30 giugno 2022. In attesa del rinnovo molte pratiche presentata erano state lavorate a rilento con anche il rischio di rimanere bloccate.

Adesso il nuovo accordo quadro è stato firmato e permetterà ai dipendenti statali di poter fruire dell’anticipo per altri 24 mesi a partire dalla pubblicazione del decreto. Sostanzialmente la validità arriverà oltre la metà del 2024.

Nuovo accordo ma stessi problemi

La firma del nuovo accordo quadro che proroga la possibilità di fruire dell’anticipo del TFS a tasso agevolato è sicuramente una notizia positiva. Ma quello che bisogna sottolineare è che non a risolvere i problemi che i pensionati statali hanno riscontrato per poter godere dell’agevolazione.

I problemi maggiori si riscontrano nella lentezza di lavorazione delle pratiche. E questo porta ad attese sempre abbastanza snervante delle somme richieste, nonostante si fruisca dell’anticipo. E anche se generalmente, come detto, i tempi sono abbastanza lunghi, negli ultimi mesi le pratiche sono state lavorate ancora più lentamente a causa del tempo che è trascorso tra la scadenza del vecchio accordo quadro ed il suo rinnovo.


Prestito Anticipo TFS fino a €45000 con spread 0,40%
Clicca qui e scopri come chiederlo on line in pochi minuti
Metodo comodo e sicuro anche a distanza!


WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Avviso importante: come ottenere la Cessione del Quinto in Convenzione NoiPa senza pagare Commissioni e Spese d’istruttoria con PrestitoPiù