Proposta di legge per inserire riserva disabili anche a graduatorie chiuse

di Lalla
ipsef

Lalla – Presentata dall’on. Siragusa ed altri: "Disposizioni concernenti il riconoscimento dei benefìci spettanti alle persone disabili o affette da malattia oncologica agli effetti della collocazione nelle graduatorie per l’assunzione del personale scolastico" (4649).

Lalla – Presentata dall’on. Siragusa ed altri: "Disposizioni concernenti il riconoscimento dei benefìci spettanti alle persone disabili o affette da malattia oncologica agli effetti della collocazione nelle graduatorie per l’assunzione del personale scolastico" (4649).

Il testo non è ancora disponibile, ma molto probabilmente riprende l’ordine del giorno su cui il Governo si è impegnato a giugno 2011 al fine di tutelare le suddette «categorie protette», già segnate da condizioni di salute, familiari o sociali molto svantaggiate.

Si richiede cioè di eliminare la validità "ad intermittenza" della legge 68/99, dato che fino a questo momento i docenti che ottengono il riconoscimento dell’invalidità civile e della corrispettiva riserva possono far valere il loro diritto solo in occasione dell’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, adesso diventate triennale.

Ricordiamo inoltre che la Legge Finanziaria bis dell’agosto 2011 ha esteso l’istituto di compensazione nell’assunzione di soggetti disabili anche al settore pubblico. Ciò signific che previa autorizzazione, e su base regionale, sarà possibile assumere in un settore lavoratori protetti in numero superiore a quello previsto, compensando in tale maniera il minor numero di lavoratori disabili assunti in un altro settore della stessa regione.

I nostri articoli:

Aggiornamento riserva L. 68/1999 a graduatorie chiuse: no del Decreto Sviluppo, accolto OdG del Partito Democratico

Assunzioni riservisti Legge 68/99: scatta la compensazione su base regionale anche per il settore pubblico

Versione stampabile
anief anief
soloformazione