Pronto il DDL della riforma da presentare in Parlamento. Sarà corsa contro tempo per precari

WhatsApp
Telegram

I tecnici del Ministero hanno lavorato al testo del DDL, mutuato dal Decreto la cui bozza vi abbiamo fornito, fino a venerdì notte. Ma non è ancora tutto pronto.

I tecnici del Ministero hanno lavorato al testo del DDL, mutuato dal Decreto la cui bozza vi abbiamo fornito, fino a venerdì notte. Ma non è ancora tutto pronto.

Il testo sarà presentato martedì, salvo intoppi, dal CdM e inviato al Parlamento, probabilmente, il giorno seguente, mercoledì 11.

All'interno, secondo quanto sappiamo, non ci dovrebbero essere molti cambiamenti relativamente ai contenuti come erano stati elaborati dal testo del Decreto, che trovate qui.

Il nodo più scottante, quello del precariato e delle modalità di attuazione del piano di assunzioni. E' questo il tema che anche nelle prossime ore potrebbe subire ulteriori limature.

Molte le ipotesi in campo, se il DDL dovesse essere varato in tempi brevi si potrebbero attuare tutte le assunzioni promesse per settembre 2015, altrimenti si profila la possibilità di uno scaglionamento biennale.

Da Governo arrivano, comunque, segnali rassicuranti, se il Parlamento non dovesse riuscire in tempi utili, "abbiamo altri strumenti e li useremo".

Assunzioni insegnanti. Repubblica conferma in due anni, ma c'è una terza via

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur