Prolungare il calendario scolastico? Giannelli (Anp): si può considerare, ma vedere epidemia. C’è chi parla di nuovo lockdown

WhatsApp
Telegram

“Sul calendario scolastico non c’è nulla di deciso, dipende da come andrà l’epidemia”. Lo dice all’ANSA Antonello Giannelli che guida l’associazione presidi.

“C’è una grossa incognita sulle varianti, molto aggressive – aggiunge Giannelli -, oggi bisogna fare i conti con una realtà così complessa che stare a disquisire, a metà febbraio, se si andrà a scuola fino al 15 o al 30 giugno appare una forzatura.

In linea linea di principio, se ci fosse necessità di prolungare il calendario si può prendere in considerazione, ma di qui a parlarne ora ce ne passa, dobbiamo aspettare: tra gli esperti c’è chi parla anche della necessità di un nuovo lockdown nazionale”.

“Ci sono state continue chiusure e aperture diversificate, allungare il calendario scolastico porterebbe e pochi giorni di lezione in presenza in più. Non è questa la questione, ma l’efficacia e qualità degli apprendimenti. Bisognerà capire dove e quali sono le lacune formative. Non è una manciata di giorni in più o in meno“, ha detto ancora Giannelli all’AdnKronos.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur