Prolungamento calendario scolastico, Speranza: “Ci sarà bisogno di un’ulteriore riflessione. Non c’è soluzione definitiva”

Stampa

Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo DPCM, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato in merito al prolungamento del calendario scolastico.

“Ritengo che ci sarà bisogno di  un’ulteriore riflessione sull’ipotesi di un eventuale prolungamento  dell’anno scolastico. È un tema che in questo momento non può già  trovare una risposta di tipo definitivo”. 
presentazione dell’ultimo Dpcm.

“Il tema della scuola – assicura – è decisivo. Tocca un numero significativo di famiglie italiane e c’è l’attenzione di tutto il Governo. Proviamo a tutelare il più possibile le nostre scuole e la vita dei nostri studenti e docenti. Abbiamo deciso le misure”, che prevedono la Dad in zona rossa e in aree con un tasso di incidenza particolarmente elevato, “perché c’è un fatto nuovo legato alla capacità d’impatto della variante inglese sulle generazioni più giovani”.

Elemento che, puntualizza Speranza, “non si trasforma in sintomatologia grave, ma diffonde il contagio. I più giovani possono portare il virus nelle case ai genitori e nonni e aumentare la velocità della curva. Noi continueremo ad analizzare i dati, verificare quello che avviene nel nostro Paese e valuteremo anche passo dopo passo se c’è necessità di aggiornare le misure sulla base dell’andamento della curva epidemiologica”.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

NUOVO DPCM (TESTO UFFICIALE)

ALLEGATI

Nuovo DPCM, ci sono 24 province a rischio in cui le scuole possono chiudere [VIDEO]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur