I programmi UE per l’istruzione verso gli obiettivi di Europa 2020

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Nel periodo 2014-20 l’Unione Europea attuerà una serie di programmi che si concentreranno sulla realizzazione degli obiettivi della strategia Europa 2020.

GB – Nel periodo 2014-20 l’Unione Europea attuerà una serie di programmi che si concentreranno sulla realizzazione degli obiettivi della strategia Europa 2020.

Il filo conduttore della nuova programmazione deve essere la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e riguarda anche il campo della scuola: infatti le risorse verranno distribuite a settori prioritari quali le infrastrutture paneuropee, la ricerca e l’innovazione, l’istruzione e la cultura, la sicurezza delle frontiere e i rapporti con l’area mediterranea, la protezione dell’ambiente e la lotta contro il cambiamento climatico, come parte integrante di tutti i principali strumenti e interventi.

La programmazione settennale sarà approvata entro la fine del 2013 e stabilirirà gli orientamenti e gli obiettivi di lungo-termine dell’UE definendo le aree nelle quali verranno concentrati gli interventi.

Per quanto riguarda l’istruzione, la formazione e i giovani il programma "Erasmus per tutti" e lo sport Erasmus per tutti sostituirà, fondendoli in un unico programma, i sette programmi esistenti nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù.

Un singolo strumento, che ingloberà gli attuali programmi Apprendimento permanente e Gioventù in Azione, più i cinque programmi di cooperazione internazionale nel settore dell’istruzione superiore, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i Paesi industrializzati.

"Erasmus per tutti" continuerà a sostenere la ricerca e l’insegnamento in materia di integrazione europea (Jean Monnet), così come la cooperazione europea nel settore dello sport, compreso la lotta al doping e alla violenza e la promozione della buona governance delle organizzazioni sportive.

 Per questo programma la Commissione ha proposto un budget di 19,111 miliardi di euro.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare