Progetto Riconnessioni, la Compagnia di San Paolo porta il wi-fi in 4mila aule torinesi

Stampa

In tre anni la Compagnia di San Paolo connetterà tutte le scuole primarie e secondarie della città e della cintura torinese: saranno interessati 341 edifici scolastici e 94.000 studenti, 4.000 aule saranno raggiunte dalla rete.

È il progetto Riconnessioni, presentato oggi al Salone del Libro di Torino nello stand della Fondazione dal titolo ‘La Compagnia va a scuola di futuro”.

“È un progetto avviato a settembre 2016 a Torino e in alcune valli – ha detto il presidente Francesco Profumo – ma è replicabile e scalabile, la Compagnia lo dona al Paese perché possa essere utilizzato in altre aree a partire dalle province piemontesi. Abbiamo le competenze tecniche, una valorizzazione dei costi, tutta un’esperienza costruita in questi mesi. La Compagnia va a scuola di futuro. Anche l’Europa sta guardando con attenzione al nostro progetto perché cerca progetti con valore sociale”.

Il progetto è stato presentato alla presenza del ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, del presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, e della sindaca di Torino, Chiara Appendino.

“La cosa fondamentale è cablare e mettere in connessione tutte le scuole. Stiamo facendo un investimento importante. Stiamo lavorando con il ministro Calenda perché faciliti questo nostro progetto. I ragazzi arrivano digitali, se trovano che la scuola è indietro rispetto alle loro attese sono delusi. Non devono incontrare ostacoli”, ha detto la ministra Fedeli. “Abbiamo iniziato a costruire la scuola del futuro puntando su nuove competenze e abilità dei docenti e di tutto il personale scolastico”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur