Progetto “Patrimonio Mondiale nella #scuola”, kit didattico per docenti e studenti scaricabile liberamente

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO  – Con l’inizio della scuola per l’anno 2017/2018 festeggia il suo primo compleanno il progetto “Patrimonio Mondiale nella #scuola”, curato e promosso dall’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Presentato al MiBACT nel settembre 2016, “Patrimonio Mondiale nella #scuola” ha l’obiettivo di divulgare la conoscenza del patrimonio italiano UNESCO e promuovere la consapevolezza del suo autentico valore e significato presso i cittadini più giovani. Finanziato grazie ai fondi della Legge 77/2006, questo progetto didattico è il volano per la presentazione dei principi dell’UNESCO nelle scuole: che cos’è l’UNESCO, come funziona il Centro del Patrimonio Mondiale? Quali sono i siti UNESCO italiani, quali sono le loro peculiarità? Cosa significa per una città, un sito culturale o naturale far parte della lista dei beni del Patrimonio Mondiale? In che modo i cittadini possono contribuire alla preservazione del patrimonio, alla sua tutela e valorizzazione? Sono queste alcune delle domande alle quali intendono rispondere le diverse attività inserite nel progetto e che prendono le mosse dal sito web www.patrimonionellascuola.it, portale di carattere didattico.

Sviluppato in due sezioni, una per i docenti e l’altra dedicata agli studenti, il portale accompagna gli utenti alla scoperta dei Siti italiani in maniera semplice ed intuitiva, proponendo – fra le altre – proposte di approfondimento in ambito storico, culturale e naturalistico a portata di click, i cui contenuti sono proposti anche nelle traduzioni in lingua inglese e francese.

Dopo aver viaggiato per presentarlo in numerose città italiane attraverso incontri studiati ad hoc per docenti e formatori, lo staff del Progetto introduce adesso un nuovo strumento a disposizione degli insegnanti e degli studenti: un kit didattico consultabile e scaricabile liberamente dal portale www.patrimonionellascuola.it

All’interno del kit didattico saranno inseriti:

– Il “VADEMECUM PER L’INSEGNANTE”, utile per organizzare una o più lezioni e attività in classe o all’esterno sulle tematiche oggetto del percorso didattico

– Il Poster personalizzabile “PATRIMONIO MONDIALE NELLA #SCUOLA”
– Presentazione scaricabile e stampabile “CONOSCI L’UNESCO – PER DOCENTI”

– Presentazione scaricabile e stampabile “CONOSCI L’UNESCO – PER STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO”

– Presentazione scaricabile e stampabile “CONOSCI L’UNESCO – PER STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 2° GRADO”

– Scheda “Proposta Didattica – PER STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO”

– Scheda “Proposta Didattica – PER STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 2° GRADO”

Inoltre il portale si arricchisce di una nuova sezione: “Voce alle Scuole”, che accoglierà i lavori, video, materiale multimediale che le scuole vorranno condividere con noi e che rispondano ai temi del Patrimonio Mondiale.

“Lo scopo delle nostre attività è coinvolgere le scuole a partecipare alla costruzione di una rete di esperienze condivise, per trasmettere ai ragazzi i messaggi fondamentali in materia di tutela e valorizzazione del nostro Patrimonio Culturale.” – spiega Carlo Francini, coordinatore scientifico del progetto per l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale – “Per questo nelle prossime settimane arriverà a tutte le scuole medie di primo e secondo grado l’invito a scoprire ed utilizzare il portale www.patrimonionellascuola.it e noi siamo pronti ad accogliere proposte, suggerimenti, racconti che facciano capo alle esperienze didattiche da noi suggerite ma anche quelle che verranno costruite e proposte in futuro.”

Le nuove attività del progetto e le nuove sezioni del portale saranno presentate al World Tourism Events 2017 a Siena nel corso di un incontro con pubblico e stampa sabato 23 settembre.

Contact Center : Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO

tel. 0532.419584 – fax 0532.419583

e-mail: [email protected]

Uff. Stampa: Ingrid Veneroso

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione