Progetto “E-English – per una didattica multimodale”

di redazione
ipsef

MIUR – Progetto finalizzato alla Ricerca-Azione relativa a percorsi didattici multimediali/multimodali in lingua inglese: individuazione istituzioni scolastiche

MIUR – Progetto finalizzato alla Ricerca-Azione relativa a percorsi didattici multimediali/multimodali in lingua inglese: individuazione istituzioni scolastiche

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica
– Ufficio II –

Roma, 4 luglio 2011

Oggetto: Progetto "E-English – per una didattica multimodale"- Individuazione istituzioni scolastiche.

La Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia scolastica – Ufficio II, considerata l’inderogabile necessità di rispondere alle esigenze di un sistema educativo di istruzione e formazione in costante trasformazione e di favorire il ripensamento delle pratiche didattiche disciplinari, alla luce delle nuove tecnologie multimediali e multimodali, propone il progetto “E- English – per una didattica multimodale”, finalizzato alla Ricerca-Azione relativa a percorsi didattici multimediali/multimodali in lingua inglese.

Il Progetto si colloca sullo sfondo della riforma della Scuola Secondaria di Secondo grado in atto, che intende coniugare lo sviluppo delle competenze linguistiche nella lingua straniera e la promozione delle competenze digitali. E’ rivolto a studentidelle classi del secondo biennio delle Scuole Secondarie di Secondo grado individuate in collaborazione con la Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi informativi.
In particolare, l’individuazione delle istituzioni scolastiche è stata effettuata tenendo conto della nota Prot. n. 1796 del 1.04.2011 – Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi informativi – Ufficio V.

Considerata l’impronta tecnologica e multimediale del progetto in oggetto, l’individuazione delle istituzioni scolastiche è avvenuta in base ai seguenti criteri:

  • Istituzione scolastica in possesso del maggior numero di Lavagne Digitali per ciascuna Regione italiana;
  • Istituzione scolastica che, in base alla succitata nota Prot. n. 1796 del 1.04.2011, abbia aderito al piano per l’insegnamento di una materia curriculare in lingua straniera.

Di seguito l’elenco delle istituzioni scolastiche individuate:

  1. Abruzzo
    PESD01000V LICEO ARTISTICO “MARIO DEI FIORI” PESCARA PENNE
  2. Basilicata
    PZIS01900C "G. PEANO" MARSICONUOVO POTENZA
  3. Calabria
    KRRC03000V IST.PROF.SERV.COMM.TUR.PUBBL."S.PERTINI" CROTONE
  4. Campania
    AVTD02000R I.T.C.G. "GAETANO BRUNO" AVELLINO ARIANO IRPINO
  5. Emilia Romagna
    BOIS01900X I.I.S. “ALDINI VALERIANI” – SIRANI BOLOGNA
    PCPS02000T LS “LORENZO RESPIGHI” PIACENZA
  6. Friuli
    TSPS02000R “GALILEO GALILEI” TRIESTE
  7. Lazio
    LTIS01400V IIS “SANI-SALVEMINI” LATINA
    RMTD38000R “LUCIO LOMBARDO RADICE” ROMA
  8. Liguria
    IMPS010009 "G.P.VIEUSSEUX" IMPERIA
    SPIS002004 "V. CARDARELLI" LA SPEZIA
  9. Lombardia
    LOIS00400E “ALESSANDRO VOLTA” LODI
  10. Marche
    ANPC010006 “CARLO RINALDINI” ANCONA
  11. Molise
    CBPS01000B L.SCIENTIFICO "A.ROMITA" CAMPOBASSO
    CBTD02000T I.T.COMMERCIALE "G.BOCCARDI" CAMPOBASSO TERMOLI
  12. Piemonte
    TOPC020003 LICEO CLASSICO STATALE "CARLO BOTTA" TORINO IVREA
  13. Puglia
    BATD25000X ITC "MARCO POLO" BARI
  14. Sardegna
    SSPS040001 “GIOVANNI SPANO” SASSARI
  15. Sicilia
    RGIS00200C “G. CURCIO” RAGUSA – ISPICA
    CTIS01200Q “IS RAPISARDI” PATERNO’ – CATANIA
  16. Toscana
    FIIS00100R “MACHIAVELLI”- FIRENZE
  17. Umbria
    PGTF010005 "A. VOLTA" – PERUGIA
  18. Veneto
    PDTD03000V ITC “L.EINAUDI” – PADOVA
  19. Val d’Aosta
    AOPS010002 L. SCIENTIFICO “E. Bérard" AOSTA
  20. Trentino Alto Adige
    TNIS00800D IT FLORIANI, RIVA DEL GARDA(TN)

Per ulteriori informazioni:
[email protected]

IL DIRIGENTE
Antonio Lo Bello

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione