Progetti ricerca-azione scuole infanzia, decreto Miur con ripartizione risorse. Le info

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha pubblicato il decreto dipartimentale n. 320 del 19 marzo 2019, disciplinante il finanziamento dei progetti di ricerca-azione per reti di scuole del primo ciclo, che comprendono sezioni di scuola dell’infanzia.

Cosa disciplina il decreto

Il decreto individua:

  • il riparto delle risorse, di cui all’articolo 13, comma 3, del  DM n. 721/2018, su base regionale, a seconda del numero di bambine e bambini iscritti alle scuole dell’infanzia statali;
  • gli obiettivi generali delle iniziative di cui all’articolo 13, comma 2, del DM n. 721/2018 per la realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di
    istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia, per la sperimentazione di attività finalizzate alla costruzione di ambienti di apprendimento, in linea con le Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e con il decreto legislativo 13 aprile 20 17, n. 65;
  • le finalità attese, i requisiti e le caratteristiche specifiche da inserire negli avvisi regionali predisposti dagli Uffici Scolastici Regionali, cui le reti di istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia, dovranno attenersi nell’inviare la propria candidatura.

Riparto risorse

Il finanziamento complessivo è pari a 400.000,00 euro.

La ripartizione della summenzionata somma è effettuata su base regionale, in base al numero di bambine e bambini iscritti alle scuole dell’infanzia statali.

Il finanziamento di ciascuna rete di scuole non può superare la somma di 5.000,00 euro.

Ecco la ripartizione regionale:

Adempimenti USR

Questi, come indicati dal Decreto, gli adempimenti degli UU.SS.RR:

  • i decreti di approvazione delle scuole statali beneficiarie dei finanziamenti dovranno essere approvati e trasmessi entro il 20 giugno 2019;
  • è necessario fornire alle scuole un tempo non inferiore a sessanta giorni per la costituzione delle reti e la presentazione delle candidature;
  • i progetti finanziati si sviluppano nel corso degli anni scolastici 2018/2019 e
    2019/2020 sino al termine delle attività didattiche
  • entro il 16 marzo 2020 le istituzioni scolastiche, compilano attraverso la piattaforma monitor, la scheda di monitoraggio e rendicontazione finanziaria;
  • entro il 15 luglio 2020 gli Uffici Scolastici Regionali predispongono una relazione conclusiva sull’andamento e sulle ricadute delle progettualità.

Decreto e allegati

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione