Progetti PON, Azzolina: “17mila progetti finanziati nel 2020, la scuola guarda al futuro con fiducia” [VIDEO]

Stampa

“Solo nel periodo dell’emergenza sono stati oltre 17mila i progetti finanziati. Segno delle vitalità di un settore, quello scolastico, che non si è lasciato scoraggiare e ha continuato a guardare al futuro”.

Così la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina nel video saluto all’evento annuale per fare il punto sul PON (Programma Operativo Nazionale) per la  Scuola 2014-2020.

“Da tempo – ha sottolineato Azzolina – il PON rappresenta uno strumento importante di intervento per il rafforzamento delle competenze di studentesse e studenti, per il miglioramento della qualità degli apprendimenti, per il contrasto della dispersione. Ma anche per innovare gli ambienti scolastici e intervenire sulle strutture, sugli edifici. Viaggiando per il nostro Paese, ho visto scuole completamente rivoluzionate, rigenerate grazie alle risorse PON che questo Ministero ha investito con impegno e puntando su progetti di qualità”.

“In particolare – ha evidenziato – in questi ultimi mesi, abbiamo accelerato molto la spesa, soprattutto sul fronte del digitale, per dare una risposta alla crisi sanitaria che fosse di alto livello e che rappresentasse un investimento che resterà alle nostre scuole nel tempo. Abbiamo messo in campo misure per dare tablet, pc e connessioni agli studenti meno abbienti, ma anche per comprare libri e kit didattici a chi ne aveva più bisogno. Abbiamo garantito interventi mirati di edilizia scolastica. La risposta delle scuole è stata importante. Anche in tempo di crisi hanno partecipato con numeri elevati ai bandi proposti. Solo nel periodo dell’emergenza sono stati oltre 17mila i progetti finanziati. Segno delle vitalità di un settore, quello scolastico, che non si è lasciato scoraggiare e ha continuato a guardare al futuro”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur