Prof Università Siena elogia Hitler su Twitter. Ascani: inquietante

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Emanuele Castrucci, professore di Filosofia del diritto e Filosofia politica pubblica dell’Università di Siena, al centro delle polemiche.

Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo” questo il tweet del professor Castrucci unito ad una foto che ritrae Hitler. Dopo diverse segnalazioni e polemiche il docente ha risposto: “I gentili contestatori del mio tweet non hanno compreso una cosa fondamentale: che Hitler, anche se non era certamente un santo, in quel momento difendeva la civiltà europea“.

Sulla vicenda è intervenuta la vice ministra all’Istruzione Anna Ascani: “Davvero inquietante che un professore si abbandoni ad espressioni di esaltazione del nazismo e dell’antisemitismo. Nella scuola e nell’università italiana non può esserci spazio per simili inaccettabili espressioni. La scuola e l’università sono infatti da sempre fortemente legati ai valori della Costituzione che, lo ricordiamo, è antifascista. Simili aberranti esternazioni, non solo sono lesive dei valori educativi che ispirano la scuola e l’università, ma non possono e non devono ricevere legittimazione nel nostro Paese da parte di nessuno, tanto meno di un professore.
La scuola e l’università condannano da sempre il nazismo e l’antisemitismo in tutte le sue forme. Il professore si vergogni e chieda scusa“.

Il rettore dell’università di Siena, Francesco Frati, ha annunciato provvedimenti verso il professor Castrucci: “Le vergognose esternazioni del professore Castrucci offendono la sensibilità dell’intero Ateneo; ho già dato mandato agli uffici di attivare provvedimenti adeguati alla gravità del caso“.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione