Procedimento disciplinare, le novità: dai termini di avvio e conclusione alla sospensione sino a 10 giorni

Il decreto legislativo n. 75/2017, il cosiddetto decreto Madia, ha novellato le disposizioni relative alle sanzioni disciplinari del personale della scuola, modificando quanto previsto dal decreto n. 165/2001.

Tra le novità principali ricordiamo la disposizione secondo secondo cui il dirigente scolastico può sospendere il personale sino a 10 giorni, aspetto questo che aveva creato non pochi contenziosi.

Altra novità rilevante riguarda i termini di avvio e conclusione del procedimento o meglio il mancato rispetto degli stessi che non determina la decadenzadell’azione disciplinare.

Pubblichiamo un vademecum della Flc Cgil che sintetizza  la normativa di riferimento e illustra il procedimento, le sanzioni per il personale docente e ATA, le sanzioni per i dirigenti scolastici, l’impugnativa della sanzione, il rapporto tra provvedimento disciplinare  e penale e l’illecito penale.

Scarica il Vademecum

Procedimenti disciplinari e licenziamenti, è entrata in vigore la nuova riforma. Un sistema peggiorativo per i lavoratori

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia