Problematiche reinserimento GaE : cosa fare

Stampa

L’Ufficio scolastico provinciale di Salerno ha pubblicato un avviso riguardante il reinserimento nelle GaE.

In particolare, l’avviso è rivolto a quanti, all’atto della presentazione dell’istanza su Polis ricevono il seguente diagnostico di errore “Aspirante non presente nella base informativa delle graduatorie ad esaurimento ovvero non soddisfacente le condizioni richieste (non avente almeno una graduatoria a pieno titolo o con riserva confermata)”.

In tal caso, i candidati devono inviare un’istanza di ripristino della pregressa posizione nelle graduatorie, allegando un documento di riconoscimento, agli indirizzi di posta elettronica  indicati nell’avviso.

Inoltre, In relazione agli aspiranti già inseriti nelle GAE di Salerno con riserva a seguito di provvedimento giurisdizionale e impossibilitati a presentare domanda con modalità telematica in quanto non risultano censiti al SIDI, l’Ufficio comunica che deve essere prodotta domanda di aggiornamento/permanenza/trasferimento mediante il modello “1” in forma cartacea, da presentare brevi manu all’U.R.P. oppure con raccomandata con ricevuta di ritorno entro il termine del 16/05/2019 così come previsto dal D.M. n. 374 del 24/04/2019.

Relativamente a questi ultimi si precisa che la domanda di trasferimento (modello “1” in forma cartaceo) deve essere indirizzata all’Ambito territoriale scelto dall’aspirante per il triennio 2019/20 2020/21 2021/22 e solo per conoscenza all’ambito territoriale in cui si era inseriti con decreti non recepiti al SIDI.

avviso

N.B.

Al momento gli avvisi riguardano esclusivamente le province di Caserta e Salerno

Il Miur ha invece diramato un apposito avviso per i docenti depennati

in cui si invitano gli aspiranti a contattare l’Ufficio Scolastico per lo sblocco della posizione al SIDI.

Stampa

“App-prendo insieme per una rete sicura” è il nuovo progetto di Eurosofia a cura del Prof. Francesco Pira. Il 4 febbraio segui la diretta