Pro Vita Famiglia: serve Ministro Istruzione anti gender

WhatsApp
Telegram

“Parte oggi in tutta Italia una vasta campagna per difendere i bambini dal bombardamento ideologico in chiave gender che aumenta nelle scuole e nei cartoni animati. La campagna comprende affissioni stradali, webinar informativi per genitori, un sondaggio nazionale che sarà presentato in Parlamento a giorni e una petizione popolare.

Aumentano infatti i progetti promossi dal movimento Lgbtqia+ e la diffusione della cosiddetta “carriera alias” nelle scuole, confondendo i bambini e mettendo in pericolo la loro educazione e crescita psico-fisica. Come se non bastasse, anche le grandi case produttrici di film e serie tv diffondono l’ideologia Lgbt tramite i loro prodotti per bambini, dalla Disney a Netflix, e ora persino con Peppa Pig. È in atto una vera e propria guerra psicologica contro i nostri figli”, lo dichiara Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia Onlus.

“A tutte le forze politiche impegnate in campagna elettorale e chiamate a formare il nuovo Parlamento e Governo – prosegue Coghe – chiediamo l’impegno non più rimandabile di nominare un nuovo Ministro dell’Istruzione che sia apertamente schierato a favore della libertà educativa della famiglia e che abbia il coraggio di bloccare qualsiasi incursione ideologica e politica all’interno delle scuole dei nostri figli, specialmente quelle fondate sull’ideologia gender”, conclude Coghe.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur