“Priorità alla scuola”, manifestazione a Roma: aumentare gli stipendi insegnanti. Scuola sia presidio sanitario

di redazione

item-thumbnail

Oggi manifestazione nazionale organizzata dal comitato “Priorità alla Scuola”, in 60 piazze di città italiane, per chiedere la riapertura delle scuole in presenza e in sicurezza di tutte le scuole, dai nidi alle università, a tempo pieno.

“Necessario spendere i soldi del Recovery Fund anche per la scuola. 1,5 miliardi di euro sono pochi, bisogna aumetare gli stipendi degli insegnanti”, questo quanto detto ai microfoni di Orizzonte Scuola da Cristina Tagliabue

“La scuola – ha detto la Tagliabue – sia presidio sanitario con infermieri e infermeria, in modo che la responsabilità sulla sicurezza non ricada su ATA e docenti”

Per quanto riguarda le linee guida per il rientro a settembre, chiede di ritirarle.

Il video con tutta l’intervista

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione