Primo soccorso, insegnante salva alunno. Formazione studenti e docenti, cosa prevede normativa

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Uno studente quindicenne di una scuola bolognese è stato salvato da una professoressa, che gli ha praticato un massaggio cardiaco.

Il Fatto

Lo studente, come riferisce “Il Resto del Carlino“, ha accusato il malore nel corso della lezione della docente in questione che è intervenuta immediatamente: “Subito gli ho creato attorno dello spazio, facendo spostare i banchi“.

Subito dopo lo studente è stato trasportato al “Maggiore” dall’ambulanza del 118.

Formazione

L’insegnante afferma di aver appreso come intervenire in casi del genere nel corso svolto a scuola nel 2017.

Prendiamo spunto dall’accaduto, per ricordare quanto previsto dalla legge 107/2015 sulle tecniche di primo soccorso.

Primo soccorso

L’articolo 1, comma 10, della legge n. 107/2015 prevede la realizzazione di iniziative di formazione sulle tecniche di primo soccorso da destinare agli studenti della scuola secondaria di I e II grado.

Il Miur, per dare attuazione a quanto previsto dalla succitata legge, ha adottato le “Linee di indirizzo per la realizzazione delle attività di formazione sulle tecniche del primo soccorso”.

Per i docenti non sono previsti attività specifiche, ma gli stessi dovrebbero formarsi insieme agli alunni. Così si legge nelle Linee di Indirizzo:

È quindi auspicabile un interessamento attivo dei docenti, i quali, coinvolti con le proprie classi nel training con il personale sanitario, avranno la possibilità di formarsi essi stessi sull’argomento, anche in previsione di un loro eventuale coinvolgimento diretto nell’azione formativa.

Approfondisci

Sperimentazione

In attesa del decreto applicativo della legge 107, lo scorso anno scolastico, il Ministero ha individuato, a titolo sperimentale, 13 province ove svolgere attività di formazione sulle tecniche di primo soccorso.

I percorsi sperimentali, che hanno coinvolto 4500 studenti, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado, si sono svolti nelle province di Taranto, Vibo Valentia, Sassari, Salerno, Campobasso, Latina, Pistoia, Perugia, Macerata, Savona, Sondrio, Padova, Trieste.

Dal corrente anno scolastico la formazione sul Primo Soccorso dovrebbe essere rivolta a tutte le istituzioni scolastiche.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione