Primo soccorso, formazione docenti e alunni: conclusa la sperimentazione. Dal prossimo anno riguarderà tutte le scuole

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’articolo 1, comma 10, della legge n. 107/2015 prevede la realizzazione di iniziative formative sulle tecniche di primo soccorso da destinare agli studenti della scuola secondaria di I e II grado.

Il Miur, dando seguito alle disposizioni della succitata legge, ha adottato le “Linee di indirizzo per la realizzazione delle attività di formazione sulle tecniche del primo soccorso”, presentate il 7 novembre 2017.

Scarica il documento

In attesa del decreto applicativo, il Ministero ha individuato, a titolo sperimentale, 13 province ove svolgere attività di formazione riguardanti le tecniche di primo soccorso.

Sperimentazione

La sperimentazione, svolta nel corrente anno scolastico, si è conclusa e i risultati, come riferito dall’Ansa, parlano di “una grande operazione culturale, che vede l’Italia ai primi posti nel mondo e maglia rosa per l’iniziativa che ha riguardato le lezioni ai bambini dell’asilo”, commenta Mario Balzanelli, presidente del Sis 118, a cui il Miur ha affidato l’organizzazione dei corsi. 

I percorsi sperimentali, che  hanno coinvolto 4500 studenti, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado, si sono svolti nelle province di Taranto, Vibo Valentia, Sassari, Salerno, Campobasso, Latina, Pistoia, Perugia, Macerata, Savona, Sondrio, Padova, Trieste.

Dal prossimo anno scolastico la formazione sul Primo Soccorso sarà rivolta a tutte le istituzioni scolastiche.

Formazione docenti, ATA ed alunni su primo soccorso, ecco come avverrà e con quale tempistica

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione