Primo progetto sperimentale per l’individuazione delle eccellenze nella scuola

WhatsApp
Telegram

Red – Parte in Veneto il primo progetto sperimentale avviato a livello nazionale per identificare a scuola i "gifted children", i bambini con il QI elevato.

Il progetto si chiama ”E.T. Education to Talent” ed è promosso dalla Regione Veneto con l’Ufficio Scolastico Regionale e realizzato dal Centro Produttività Veneto con il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova.

Red – Parte in Veneto il primo progetto sperimentale avviato a livello nazionale per identificare a scuola i "gifted children", i bambini con il QI elevato.

Il progetto si chiama ”E.T. Education to Talent” ed è promosso dalla Regione Veneto con l’Ufficio Scolastico Regionale e realizzato dal Centro Produttività Veneto con il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova.

Interesserà le scuole primarie e secondarie di I grado, per identificare per tempo i piccoli "geni" e dare al sistema scolastico gli strumenti per valorizzarli.

La presentazione è prevista per lunedì 29 aprile nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,45 a Vicenza, nella sede del Centro Produttività Veneto (CPV) in via Rossini 60.

Interverranno: Elena Donazzan, assessore regionale all’istruzione, formazione professionale e lavoro; Santo Romano, Commissario straordinario della Regione Veneto per la formazione, l’istruzione e il lavoro; Daniela Lucangeli, ordinario di Psicologia dello sviluppo all’Università di Padova, referente scientifico progetto ”E.T. Education to Talent”; Antonio Girardi, direttore Centro Produttività Veneto.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€