Prima multa per divieto di fumo in un liceo di Firenze

WhatsApp
Telegram

GB – Abbiamo notizia della prima multa dopo il divieto di fumo a scuola introdotto nel decreto varato dal ministro Maria Chiara Carrozza: una studentessa di un liceo fiorentino è stata sorpresa a fumare in cortile. Subito è scattata la sanzione da 55 euro.

I ragazzi non sembrano ancora pronti alle nuove norme: “Non sembra tanto giusto che all’esterno ci debba essere un divieto così severo” dicono dalla scuola.

GB – Abbiamo notizia della prima multa dopo il divieto di fumo a scuola introdotto nel decreto varato dal ministro Maria Chiara Carrozza: una studentessa di un liceo fiorentino è stata sorpresa a fumare in cortile. Subito è scattata la sanzione da 55 euro.

I ragazzi non sembrano ancora pronti alle nuove norme: “Non sembra tanto giusto che all’esterno ci debba essere un divieto così severo” dicono dalla scuola.

A chiedere collaborazione sono anche i professori: “La nostra prof ci ha chiesto di non metterla in difficoltà, non vuole creare uno stato di polizia, ma non si può fumare e basta, anche se nei bagni qualcuno ci andrà lo stesso”.

La situazione, comunque, non è ancora sotto controllo. In alcuni licei il divieto deve ancora scattare, in altri sono gli stessi bidelli a monitorare gli studenti.

Ci sono anche alcuni istituti che pensano di riservare uno spazio apposito ai fumatori.

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA