Prima indagine statistica nazionale sui libri di testo digitali

Di Lalla

Associazione Nazionale Docenti di Informatica – La scuola italiana si accinge a confrontarsi con un periodo di rinnovamento. E’ stato firmato dal ministro Francesco Profumo il decreto ministeriale in materia di adozioni dei libri di testo. Tra le principali novità, la disposizione per i collegi dei docenti di adottare, dall’anno scolastico 2014/2015, solo libri nella versione digitale o mista.

Associazione Nazionale Docenti di Informatica – La scuola italiana si accinge a confrontarsi con un periodo di rinnovamento. E’ stato firmato dal ministro Francesco Profumo il decreto ministeriale in materia di adozioni dei libri di testo. Tra le principali novità, la disposizione per i collegi dei docenti di adottare, dall’anno scolastico 2014/2015, solo libri nella versione digitale o mista.

Per questo motivo l’Associazione Nazionale Docenti di Informatica, ha deciso di promuovere la “Prima indagine statistica nazionale sui libri di testo digitali”, un’indagine sui nuovi strumenti messi a disposizione dell’insegnamento, indispensabile per comprendere la scuola italiana di oggi e, soprattutto, di domani.

L’indagine è realizzata rispettando rigorosamente l’anonimato tanto dei singoli docenti partecipanti, quanto delle scuole di appartenenza.

I docenti, che desiderano partecipare all’indagine, compileranno il questionario predisposto, sul sito www.andinf.it/indagine

L’indagine si concluderà il 3 Maggio 2013.

Libri di testo digitali: obbligatori dal 2014/15. Tetto di spesa ridotto del 30%

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia