Previsione alunni 2011-12. Calo dello 0,8%

di
ipsef

La regione più colpita è la Basilicata, con un -2,36%, seguita dal Molise, con -1,55%, e la Sicilia, con -0,98%.

La regione più colpita è la Basilicata, con un -2,36%, seguita dal Molise, con -1,55%, e la Sicilia, con -0,98%.

La regione che invece presenta il maggior aumento di alunni è l’Emilia Romagna, con un +1,59%, seguita dalla Toscana, con un +1,10%, e dalla Lombardia, con un +0,92%.

In generale vanno in negativo le regioni del Sud, mentre in positivo quelle del Centro-Nord.

Per quanto riguarda gli ordini di scuola, è la scuola secondaria di II grado a perdere i maggiori alunni, con un -0,17%, mentre la scuola primaria segna un -0,73%. Segno positivo per le medie, con un +0,73%

Previsione alunni 2011-12

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione