Presunti maltrattamenti, Lodolo D’Oria: il problema non sono le maestre italiane

Stampa

Nessuno studio al mondo, se non in Cambogia, India e Uganda ha affrontato quel fenomeno che pare essere tutto italiano dei presunti maltrattamenti da parte delle maestre.

Il Dottor Lodolo D’Oria è intervenuto al convegno organizzato dallo SNALS su un fenomeno in crescita. Eccesso di giustizialismo?

“Il problema è che la palla di neve è diventata valanga”, ci dice il Dottor Lodolo D’Oria ai nostri microfoni. “Da quando l’autorità giudiziaria è entrata ad occuparsene, abbiamo avuto un aumento del fenomeno in termini percentuali.”

Il problema è, afferma il medico, che “se mi trovo a dover essere operato ad una valvola cardiaca non mi rivolgo ad un idraulico. La giustizia prima di entrare a scuola bisognerebbe essere formata. Il Ministero della giustizia e quello dell’istruzione devono parlarsi.”

Bisognerebbe, conclude, “usare il sistema che viene adottato in Inghilterra, ci si rivolge al dirigente per risolvere i problemi sanzionabili.”

Tutta l’intervista

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia