Il Presidente Mattarella ha sciolto le Camere

Stampa

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo aver sentito i Presidenti dei due rami del Parlamento, il presidente del Senato Pietro Grasso e della Camera Laura Boldrini, ai sensi dell’articolo 88 della Costituzione, ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, che è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, si legge in una nota del Quirinale.

Il Consiglio dei ministri intanto è stato intanto convocato alle 18.30 a Palazzo Chigi per comunicazioni del premier e il via libera alle missioni internazionali.

Resta ora da fissare la data delle elezioni, che dovrebbero tenersi il 4 marzo prossimo.

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia