Preside suicida, Anp: Inserire nel contratto i livelli quadro

Stampa

Le organizzazioni in cui lavorano oltre 100 dipendenti, come sono quelle dove lavorano i dirigenti scolastici, devono avere ruoli intermedi. 

E’ il cuore di una lettera scritta da Antonio Giannelli, presidente dell’Anp, al ministro Bussetti.

L’associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola ha preso posizione all’indomani del suicidio del preside della scuola di Venezia.

Giannelli fa notare che “La situazione è ulteriormente aggravata dalla costante presenza di circa un migliaio di alunni e dalla necessità di interfacciarsi con i relativi genitori“.

La soluzione proposta da Giannelli consiste nell’inserire nel contratto di lavoro anche figure quadro a cui delegare e affidare ruoli e funzioni di responsabilità. In questo modo, il preside si ritroverebbe alleggerito da alcune incombenze e sarà possibile rendere la sua “azione dirigenziale molto più efficace e davvero garante della qualità del servizio di istruzione e formazione“.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia