Un preside preso a pugni per aver negato un permesso: collaboratrice scolastica arrestata

Stampa

Un preside di una scuola in provincia di Latina è stato aggredito con un pugno dal compagno di una collaboratrice scolastica, per aver rifiutato un permesso.

Un preside di una scuola in provincia di Latina è stato aggredito con un pugno dal compagno di una collaboratrice scolastica, per aver rifiutato un permesso.

Sono così intervenuti gli agenti della polizia di Stato che hanno cercato di calmare l'aggressore, ma questi ha aggredito anche i poliziotti. Da qui l'arresto per violenza, minaccia e resistenza ad un pubblico ufficiale, sia per la collaboratrice scolastica che per il compagno. Sono stati posti entrambi agli arresti domiciliari.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur