Preside aiuta studentessa stuprata a denunciare il compagno di scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La dirigente scolastica di un istituto superiore di Parma ha affiancato una studentessa vittima di violenza sessuale a denunciare il suo aggressore ai carabinieri.

Secondo quanto riportato su un giornale locale, rilanciato dall’Ansa, un ragazzo di 19 anni avrebbe preso il telefonino alla ragazza, sua compagna di scuola, poi l’avrebbe immobilizzata e violentata in presenza di due compagni.

Stando al racconto della vittima, l’aggressione sarebbe durata circa una ventina di minuti. Quando è stata liberata, la ragazza ha trovato il coraggio di andare dalla preside, ricevendo conforto e sostegno per denunciare tutto anche alle forze dell’ordine.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione