Preside aggredito, le sue parole: “I genitori si sentono padroni a scuola, prendono sempre le difese dei figli”

WhatsApp
Telegram

Picchiato dai genitori di un’alunna di tre anni. È accaduto in una scuola d’infanzia di Taranto. Il dirigente scolastico, Marco Cesario, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale guarirà dalle ferite al volto e alla mano in sette giorni.

L’uomo ha denunciato gli aggressori già identificati dai carabinieri. “Ormai il livello di degrado della scuola aumenta sempre di più e parallelamente anche la violenza. Non c’è un limite”, confessa il preside al Corriere della Sera.

Episodi del genere secondo Cesario accadono perché “il genitore si sente padrone: non deve entrare e uscire da scuola a proprio piacimento. A volte penso che servirebbe la vigilanza delle forze dell’ordine” inoltre, i genitori “non educano. Prendono sempre le difese dei figli” conclude il preside.

Leggi anche

Preside gettato a terra, immobilizzato e picchiato a Taranto: “Tutelare il personale scolastico. Aggressore ancora a piede libero”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri