Presepe a scuola, Papa Francesco: realizzatelo senza strumentalizzarlo

di redazione

item-thumbnail

Lettera apostolica di Papa Francesco per diffondere la tradizione del presepe anche dove si è persa: fatelo a scuola e nei posti di lavoro.

Fate ovunque il presepe. Realizzatelo nelle scuole, nelle piazze, nelle parrocchie, nelle carceri, nelle case, nelle aziende” è ciò che si legge nella Lettera apostolica di Papa Francesco, con la quale ha voluto spiegare il vero senso del presepe.

Il presepe non può essere strumentalizzato” chiarisce Monsignor Rino Fisichella in una nota diffusa nel santuario francescano.

Il mirabile segno del presepe, caro al popolo cristiano – si legge nella Lettera apostolica di cui vengono riportate alcune porzioni da Il Gazzettinosuscita sempre stupore e meraviglia. Rappresentare l’evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia. Il presepe, infatti, è come un Vangelo vivo, che trabocca dalle pagine della Sacra Scrittura“.

Papa Francesco spera che la tradizione venga tramandata nelle famiglie e che “dove è caduta in disuso possa essere riscoperta e rivitalizzata“. “Dovunque e in qualsiasi forma, il presepe racconta l’amore di Dio, il Dio che si è fatto bambino per dirci quanto è vicino ad ogni essere umano, in qualunque condizione si trovi” conclude Papa Francesco.

 

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione