Attestazione presenza con impronte biometriche, ANP: dirigenti non possono essere sottoposti a tali controlli

WhatsApp
Telegram

Nella mattinata odierna, abbiamo riferito sulla proposta relativa alla rilevazione delle presenze del personale della scuola tramite sistemi di verifica biometrica dell’ identità e di videosorveglianza.

Telecamere e impronte biometriche a scuola per verificare presenza docenti e ATA

L’Associazione Nazionale Presidi, intervenendo in merito, ha espresso la propria contrarietà.

Queste, come riferisce l’Ansa, le parole del  Presidente Nazionale, Antonello Giannelli:

“Il ruolo del dirigente non può essere sottoposto a questo genere di controlli e la sua valutazione non può essere frutto del solo conteggio delle ore passate a scuola, in quanto la qualità della prestazione non dipende dal tempo trascorso in ufficio, ma dal livello di raggiungimento dei risultati in relazione agli obiettivi assegnati. E’ pertanto fondamentale, piuttosto, l’introduzione di un serio sistema di valutazione dei dirigenti della scuola che non sia inutilmente burocratico e che consenta in modo trasparente ed oggettivo adeguate differenziazioni e valorizzazioni”.

Si tratta, conclude Giannelli, di “metodi offensivi della dignità dei professionisti e lesivi dell’autonomia della figura dirigenziale prevista dall’Ordinamento“.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur