Presentata una risoluzione dal PDL per l’insegnamento delle opere di Grazia Deledda

di Giulia Boffa
ipsef

Giulia Boffa – Il deputato del PDL Mauro Pili, insieme ad Elena Centemero, responsabile nazionale della scuola del partito, ha presentato una risoluzione sull’insegnamento nelle scuole italiane della vita e delle opere della scrittrice sarda che è stata poi approvata dalla commissione Cultura della Camera. 

Giulia Boffa – Il deputato del PDL Mauro Pili, insieme ad Elena Centemero, responsabile nazionale della scuola del partito, ha presentato una risoluzione sull’insegnamento nelle scuole italiane della vita e delle opere della scrittrice sarda che è stata poi approvata dalla commissione Cultura della Camera. 

Si legge nella risoluzione: "Tra le donne italiane che hanno fatto la storia si deve annoverare la scrittrice nuorese Grazia Deledda, che è considerata una delle più grandi scrittrici italiane. Nel 1926 Grazia Deledda ricevette, unica italiana, il Premio Nobel per la letteratura grazie ai suoi romanzi ed in particolare all’opera “Canne al Vento”  di cui nel 2013 ricorrerà il centenario dalla pubblicazione."
 
Il deputato sardo Mauro Pili ha così affermato: "Il parere favorevole del governo alla risoluzione parlamentare impegna il Ministero ad inserire l’insegnamento di Grazia Deledda nei programmi scolastici. Si tratta di un atto importante che assegna alla più grande scrittice della storia letteraria del nostro Paese il giusto riconoscimento per il suo premio Nobel e per la sua unicità nel panorama letterario mondiale”.
Versione stampabile
anief anief
soloformazione