Presentata l’Anagrafe Scolastica. Trecentoquaranta milioni di euro per l’edilizia delle scuole

WhatsApp
Telegram

Presentata stamattina alle 10 l'Anagrafe dell'Edilizia scolastica, presso il Salone dei Ministri del Miur, dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini e il Sottosegretario, Davide Faraone.  

Presentata stamattina alle 10 l'Anagrafe dell'Edilizia scolastica, presso il Salone dei Ministri del Miur, dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini e il Sottosegretario, Davide Faraone.  

Si tratta di una fotografia completa degli edifici scolastici italiani, prevista dalla legge n. 23 del 1996 ma ancora mai resa disponibile. Dopo 20 anni, lo stato dell’edilizia scolastica diventa fruibile in linea con quanto stabilito anche dalla legge di riforma del sistema d’istruzione, la numero 107/2015.

Secondo l'Anagrafe, sono 33.825 in Italia gli edifici scolastici attivi: su un totale di 42.292 edifici scolastici, sono 8.450 quelli non attivi perché in ristrutturazione o dismessi o in costruzione, 17 invece quelli non attivi per calamità naturali.

Manca ancora  un 8% dei dati che non sono stati forniti dagli enti locali ai quali spetta comunicarli.

Al via anche le indagini diagnostiche dei solai delle scuole e alla costruzione di 30 edifici scolastici.

Quaranta milioni di euro la cifra stanziata dalla legge sulla Buona scuola per effettuare le indagini su circa settemila edifici scolastici che presentano un maggiore rischio a causa dei materiali usati.

Altri 300 milioni sono stati stanziati da fondi INAIL per costruire circa 30 scuole innovative dal punto di vista architettonico, dell'impiantistica, della tecnologia, dell'efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica

Le risorse saranno ripartite  a livello regionale. Sarà bandito un concorso di idee aperto ai progettisti che consentirà di individuare proposte per la realizzazione di scuole nuove, anche attraverso il coinvolgimento delle scuole e degli studenti. 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito