Presentata la “dichiarazione dei diritti in internet”

WhatsApp
Telegram

La commissione per i diritti e i doveri in internet ha presentato la "dichiarazione dei diritti in internet" in 14 punti.

La commissione per i diritti e i doveri in internet ha presentato la "dichiarazione dei diritti in internet" in 14 punti.

Il Presidente della Camera, Boldrini, ha così commentato:"l'affermazione dei diritti dell'utente digitale: da quello di accesso fondamentale della persona ad internet come condizione per il pieno sviluppo individuale e sociale, a quello alla conoscenza ed alla consultazione in rete".

Il prossimo obiettivo, ha spiegato il presidente, sarà quello di far confluire i principi della della dichiarazione in una mozione parlamentaria unitaria e che si possa considerare anche l'istituzione di una commissione permanente su internet.

Il testo della dichiarazione sarà presentato al prossimo Forum Internet in Brasile.

"Oggi – spiega Boldrini – è una giornata di grande soddisfazione- Abbiamo costituito questa commissione composta di di deputati e di esperti, tutti a titolo gratuito, per mettere insieme persone con sensibilità e opinioni diverse per arrivare a una sintesi che potesse avere l'adesione di tutti".

Il lavoro di redazione è stato fatto in  dodici sedute, sei incontri di audizioni di 46 esperti nazionali ed internazionali ed una consultazione pubblica durata cinque mesi, con 14mila accessi e 590 opinioni.

La Carta  è online sul sito della Camera.

La Boldrini si augura che la dichiarazione  possa avere amplissima diffusione nelle scuole.

http://www.camera.it/application/xmanager/projects/leg17/commissione_internet/dichiarazione_dei_diritti_internet_pubblicata.pdf

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur