Prepensionamento per i nati nel 1960: le alternative possibili

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Le possibilità di pensionamento per i nati nel 1960 potrebbe essere diverse, ma nel caso della nostra lettrice ne rimane solo una.

Buonasera, vorrei sapere quando potrò andare in pensione sono nata nel 1960 e lavoro dal 1988 e ho una invalidità del 67% grazie

Con 59 anni di età e 31 anni di contributi un prepensionamento a breve termine non esiste. Posso farle una panoramica, però, di quello che potrebbe riservarle il futuro.

La sua invalidità, purtroppo, è troppo bassa per consentirle di avere qualche sconto sulla pensione: la maggiorazione contributiva agli invalidi di 2 mesi di contributi figurativi viene riconosciuta soltanto con un’invalidità superiore al 74%.

La sua giovane età non le permette l’accesso all’Ape sociale e all’Ape volontario (entrambe le misure in scadenza il 31 dicembre 2019) poichè entrambe richiedono un’età minima di accesso di 63 anni.

I suoi anni di contributi non le permettono l’accesso alla proroga dell’opzione donna anche se è in possesso del requisito anagrafico, poichè occorrono almeno 35 anni di contributi.

Per accedere alla pensione anticipata con requisiti Fornero, occorrono per le donne 41 anni e 10 mesi di contributi e a lei, quindi, mancherebbero 10 anni.

Per la quota 100, pur raggiungendo il requisito anagrafico fra 3 anni (quando praticamente la misura raggiungerà la sua naturale scadenza) le mancherebbe comunque almeno 4 anni di contributi per i 38 anni richiesti per l’accesso.

L’unico pensionamento che vedo possibile nel suo caso, quindi, è la pensione di vecchiaia al raggiungimento dei 67 anni (più eventuale adeguamento alla speranza di vita Istat).

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: