Preoccupazione per le sorti dei precari co.co.co Dm 66/2001. Lettera

WhatsApp
Telegram

Vincenzo Minici – Siamo fortemente preoccupati per le sorti dei precari cococo Dm. 66/2001 e dei cittadini disoccupati, sempre gli unici a pagare il prezzo di una politica incapace e avvitata su se stessa.

Chiediamo al garante della Costituzione di uscire allo scoperto, in modo trasparente, affrancandosi da logiche perverse che possono solo favorire ‘accordicchi’ da bottega senza prospettiva per i precari storici della scuola cococo D.M.66/2001, e chiarendo in modo inequivocabile se intende intervenire per superare una situazione di precarietà e di stallo che dura da più di 20 anni.

Il silenzio che permea questa fase critica di fine legislatura è a dir poco imbarazzante, ragione per la quale mi auguro e ci auguriamo che si possa quanto prima concludere uno tra i capitoli più oscuri ed inefficaci della vita pubblica…. fatta di precarietà e di sofferenza.

.Un governo completamente assente: dai bisogni dei cittadini che vengono umiliati da questa maggioranza che continua a brillare per il suo arroccamento nel palazzo.

La Circolare n. 3/2017 a firma On. Madia..specchio x le allodole.

Chiarisca l’On. Madia come intende procedere per i cococo D.M. 66/2001, considerato che la circolare è molto evasiva e poco chiara..le elezioni sono sempre più vicine.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana