Premio per il docente migliore: si vincono fino a 50mila euro, ma i soldi vanno alle scuole

di redazione
ipsef

Al via già dal 1 luglio le candidature per l'"Italian Teacher Prize", patrocinato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e Ricerca.

Al via già dal 1 luglio le candidature per l'"Italian Teacher Prize", patrocinato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e Ricerca.

Lo scopo è di valorizzare il ruolo degli insegnanti nella società, assegnando loro un premio.

Le candidatre rimarranno aperte fino al 1 ottobre 2016 e sarà possibile sia autocandidarsi che essre candidati da terzi.

Attenzione, perché la prima scrematura avverrà in base ai dati inseriti nella piattaforma.

I premi vanno da 50 mila euro in giù, ma i soldi saranno assegnati alle scuole dei docenti vincitori per la realizzazione di attività e progetti promossi e coordinati dagli insegnanti premiati. Il vincitore del Premio Nazionale Insegnanti sarà valutato dal comitato del Global Teacher Prize al fine del possibile inserimento fra i 50 finalisti mondiali.

AutocandidaturaCandidatura terzi

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione