Premiare per motivare i bambini, sistema non sempre efficace. Ecco perché

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Premiare i bambini che ottengono buoni risultati non è sempre efficace, anzi potrebbe essere dannoso.

Così sostengono, come riferisce il Corriere.it, gli insegnanti inglesi, il cui sistema mira a motivare gli studenti tramite dei premi.

Punire con brutti voti: sistema inefficace

Tutti gli esperti sono d’accordo sul fatto che punire o umiliare i bambini con brutti voti non sia un sistema efficace.

Premiare: non sempre è efficace

Secondo i docenti, che hanno segnalato la problematica, il sistema dei premi rischia di dar vita ad una competizione non sana e i bambini sono stimolati solo perché attendono la ricompensa.

Il sistema, inoltre, esclude i bambini svantaggiati che non riescono ad ottenere la ricompensa.

A ciò si aggiungano le reazioni di bambini e genitori on premiati.

Altra critica mossa al sistema, riguarda il fatto che non si riesce a sviluppare lo spirito di comunità della classe.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione