Premi fino a 5.000 euro per le migliori “Storie di Alternanza”

di redazione

item-thumbnail

L’alternanza scuola-lavoro è l’opportunità di vivere un’esperienza lavorativa che arricchisce il percorso didattico e formativo.

Con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai progetti di alternanza elaborati e realizzati dagli studenti e dalle studentesse con i loro tutor negli istituti scolastici italiani di secondo grado, Unioncamere e Camere di Commercio italiane hanno lanciato la seconda edizione del Premio “Storie di alternanza”.

Per partecipare occorre inviare il “racconto” multimediale delle attività svolte e delle competenze maturate nei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Sono previsti due livelli di premiazione: locale e nazionale. Le premiazioni locali saranno promosse e gestite dalle Camere di commercio aderenti all’iniziativa e prevedranno diversi riconoscimenti. Le premiazioni nazionali, gestite da Unioncamere, prevedono premi fino a € 5.000. Per farvi un’idea delle scuole vincitrici l’anno scorso potete dare uno sguardo alle storie premiate nella prima edizione. Come l’anno scorso, anche in questa seconda edizione saranno previste menzioni speciali, con la possibilità di una menzione dedicata a un racconto di alternanza scuola-lavoro incentrato sul settore della meccatronica da premiare attraverso uno stage extracurriculare remunerato.

  • Le scadenze per presentare la domanda di iscrizione sono le seguenti:
    Sessione II semestre 2018: dal 1° settembre al 19 ottobre 2018
    Sessione I semestre 2019: dal 1° febbraio al 12 aprile 2019

Altre informazioni sono sul sito dell’iniziativa. In bocca al lupo!

Versione stampabile