Precariato. Sindaco di Avellino affronterà problematiche tagli in aula consiliare

di redazione
ipsef

La proposta del sindaco sarà una linea comune con l’ANCI da sottoporre all’attenzione dei Governo nazionale.

La proposta del sindaco sarà una linea comune con l’ANCI da sottoporre all’attenzione dei Governo nazionale.

"Sono solidale con i lavoratori precari della scuola e credo che la massima assise cittadina possa essere la sede migliore per discutere e per rintracciare la soluzione più idonea a questo problema". Ad affermarlo Paolo Foti, primo cittadino di Avellino.

La risposta arriva dopo aver appreso che la questione sarà portata in aula consiliare dal PRC. "Reputo che il problema dei precari della scuola – ha concluso Foti – debba essere affrontato in modo più serio ad un livello più alto, stabilendo anche con l’ANCI una linea comune d’azione da sottoporre ll’attenzione del governo nazionale".

Versione stampabile
anief
soloformazione