Precariato, si infiamma il dibattito. L’affondo di Pittoni: “Basta scuse per non stabilizzare i docenti”

Stampa

“Se davvero l’intenzione è di assumere meno di 20.000 insegnanti a fronte di oltre 230.000 supplenze, non può trovarci d’accordo. Siamo contrari a provvedimenti tampone per rimandare ancora una volta la stabilizzazione dei docenti. Gli insegnanti titolari sono un diritto degli studenti”.

Così il senatore Mario Pittoni, responsabile del Dipartimento Scuola della Lega e vicepresidente della commissione Cultura al Senato.

“Chi spinge in tale direzione – spiega – si ispira principalmente all’indagine secondo cui da qui al 2036 ci ritroveremo con 1,1 milioni di studenti in meno per la denatalità, con conseguente minore fabbisogno di 64.000 insegnanti. Dimenticando che in Italia vanno in pensione più di 20.000 docenti l’anno. Quindi se oggi per bisogni reali ne assumiamo 120.000, tra soli 6 anni torneremo ai numeri attuali. Con ben 9 anni davanti per procedere – conclude Pittoni – a un turnover calibrato sulle necessità del momento”.

Decreto Sostegni Bis, concorso per 4mila cattedre nelle materie Stem: prove in estate, vincitori in classe a settembre

 

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!