Precariato, Pacifico (Anief): “Sì al doppio canale di reclutamento già dal prossimo anno, basta con l’attesa”

WhatsApp
Telegram

Il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa raccomanda all’Italia di ridurre i supplenti e assumere chi ha maturato esperienza. Come già riportato da Anief e anche dalla stampa specializzata, “nella decisione assunta nel giugno scorso e pubblicata nel sito ufficiale dell’alto organo europeo, si chiede all’Italia di continuare ad assorbire il precariato esistente, di prevedere una specifica norma tesa ad assumere anche attraverso procedure straordinarie i supplenti assunti con contratti a termine ripetuti, a informare lo stesso Comitato delle azioni poste in essere”.

Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief ribadisce come “ora il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi debba dire sì alla nostra proposta di consentire fin dal prossimo anno le immissioni in ruolo dalla prima e seconda fascia delle GPS all’interno di un doppio canale di reclutamento: 50% dalle graduatorie di merito dei concorsi e 50% dalle Gae e laddove esaurite dalle GPS”.

Precariato, il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa raccomanda all’Italia: ridurre i supplenti e assumere chi ha maturato esperienza

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur