Precariato. Miur condannato a ricostruzione carriera e danni

WhatsApp
Telegram

A cui si aggiungono anche le spese legali. Il Ministero è stato condannato a seguito di un ricorso di un insegnante precaria.

A cui si aggiungono anche le spese legali. Il Ministero è stato condannato a seguito di un ricorso di un insegnante precaria.

La condanna costringe l'amministrazione a 6 mensilità, alla ricostruzione completa di carriera e alle spese di giudizio.

La vittoria degli avvocati Santi Delia e Michele Bonetti presso il tribunale di Reggio Emilia. Ancora una condanan per l'eccesso di contratti a termine, proprio quando Renzi annuncia lo stop alle assunzioni.

"La mancanza di idonee a giustificare l'esaminata disparità di trattamento ricorre soltatno quando il docente a tempo determinato abbia operato in ragione di più contratti a termine susseguitisi senza rilevante soluzione di continuità, e di durata almeno annuale o comunque tale da coprire pressochè integralmente ciascun anno scolasto". Dice la sentenza

Sostanzialmente, quindi le prestazioni lavorative, la maturazione dell'esperienza professionale e la natura delle prestazioni rese dall'insegnante supplente, non differiscono affatto da quelle del personale docente di ruolo.

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli