Precariato, Frate (M5S): risposta per Terza Fascia, precari di religione, “Ingabbiati”, idonei concorso 2016 e 2018

Dichiarazioni dell’On. Flora Frate (M5S) – Ho molto apprezzato la conferenza del Premier Giuseppe Conte. Parole chiare che hanno segnato un solco ben preciso: l’Italia necessita di risposte concrete, non più procrastinabili, e noi tutti dobbiamo rimboccarci le maniche.

Il Contratto di Governo è il nostro punto di riferimento e di sintesi, e nei prossimi quattro anni va attuato in ogni sua parte. A cominciare dal precariato della scuola, vera emergenza nazionale.

Per avere una scuola di qualità dobbiamo riconoscere ai nostri docenti, che ogni giorno sono in cattedra con passione e dedizione, la dignità e la serenità del loro lavoro.

È dell’intesa siglata lo scorso 24 aprile che occorre ripartire: lì il Governo ha gettato le basi di un dialogo proficuo con le parti sociali. Un’inversione di rotta, oggi, sarebbe fatale.

Il confronto nell’Esecutivo procede fittamente e, ne sono certa, troveremo la giusta intesa.

Questo Governo può e deve praticare la discontinuità con le scelte del passato, partendo dai temi contingenti – Terza Fascia, precari di religione, “Ingabbiati”, idonei concorso 2016 e 2018- fino ad un ripensamento dell’intero sistema di formazione e reclutamento, anche al fine di scongiurare la creazione di nuove sacche di precariato.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia