Precaria di 66 anni rinuncia al ruolo: datelo ad un giovane

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La nomina in ruolo a pochi mesi dalla pensione: è successo ad una precaria di Viareggio, da anni al servizio della scuola.

Un’insegnante precaria viareggina, prossima ai 66 anni, ha rinunciato al ruolo che attendeva da anni, rispondendo all’impiegato dell’USR, che gli stata proponendo la firma del contratto: “Rinuncio al posto fisso, datelo a un giovane”.

La donna ha atteso la chiamata anno dopo anno ma inutilmente fino a quando, nei giorni scorsi, ha ricevuto la mail del provveditorato provinciale che la invitava presentarsi lo scorso 23 agosto a Lucca per firmare il contratto a tempo indeterminato: peccato che la proposta è arrivata a pochi mesi dalla pensione.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione