Precari uniti per la scuola: “Bene l’accesso diretto ai percorsi abilitanti per i precari storici”

WhatsApp
Telegram

Inviato da Comitato “Precari Uniti per la Scuola”. Il comitato prende atto delle recenti dichiarazioni rese dal Senatore Mario Pittoni, Responsabile Nazionale Dipartimento Istruzione Lega, in merito all’accesso ai percorsi abilitanti e riporta la voce compatta di lavoratrici e lavoratori del mondo Scuola i quali si dicono pienamente soddisfatti di una prospettazione che, diversamente a quanto avvenuto in passato, avvalora chi ha dedicato tempo ed energie utili alla Scuola.

Consentire ai docenti precari cosiddetti “storici” (almeno triennalisti) di acquisire l’abilitazione sulla propria classe di concorso mediante l’accesso scaglionato ai prossimi percorsi abilitanti, equivale a un pieno riconoscimento degli sforzi profusi da migliaia di docenti che già da tempo vivono la Scuola.

Oltre a una regola di civiltà che premia l’esperienza, tale misura, se correttamente applicata, può finalmente portare al centro del sistema di reclutamento scolastico quelle competenze che solo un approccio pragmatico al contesto “classe” può dare.

Infatti, il docente precario è, anzitutto, un docente “esperiente” e nella Scuola, più che in altri luoghi, la qualità è direttamente proporzionale all’esperienza acquisita sul campo.

Per tutti tali motivi, il Comitato “Precari Uniti per la Scuola” esprime piena soddisfazione per la misura a sostegno dell’accesso scaglionato, senza numero chiuso e senza selezione, per i docenti triennalisti.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso