Precari sostegno, Gissi (Cisl Scuola): “Abbiamo docenti specializzati e formati sul campo. Quanto devono attendere gli alunni con disabilità?” [VIDEO]

Stampa

“Perchè non si ragiona con un margine di un concretezza. Abbiamo personale specializzato, personale che si specializzerà e personale che lavora da anni sul sostegno. I percorsi selettivi sono stati già affrontati. Quanto altro devono aspettare gli studenti con disabilità?” Lo ha detto Maddalena Gissi, segretaria generale della Cisl Scuola.

Possibile che dobbiamo ancora descrivere alla lavagna come si fa un percorso di una semplicità di un percorso elementare“? Si chiede la segretaria Cisl Scuola.

In Piemonte ha mostrato che c’era un problema generale. L’Università non riesce ad organizzare i corsi di specializzazione perchè mancano formatori. E allora è stato aperto un bando per diventare formatori per le attività di corsi di sostegno. Io mi auguro che questo modello possa portare un elemento importante che guarda alle altre Regioni del Nord“, ha proseguito la sindacalista.

Noi dobbiamo guardare innanzitutto alla continuità didattica. Abbiamo una prima fascia, gli specializzati in seconda fascia c’è il personale con i tre anni di servizio. Dobbiamo fare programmazione“, ha concluso Gissi.

 

 

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”